Novità: in arrivo il Passaporto di Perepepé

Ci siamo sempre immaginati Perepepé come un viaggio, nel tempo e nello spazio, a scoprire musiche e musicisti di epoche diverse.
E allora insieme agli amici di Compagnia della Corte abbiamo pensato che ogni viaggio che si rispetti ha bisogno di un passaporto.

Passaporto perepepe

Da sabato 8 aprile, con lo spettacolo “Il circo un treno e due ragazzi in fuga” in scena a Pavia, distribuiremo a tutti i presenti il passaporto di Perepepé, per viaggiare nelle storie musicali.

Come funziona il passaporto? È molto semplice.
Lo ritirate e lo compilate scrivendo il nome e mettendo (se volete) anche una foto o un ritratto.
Ogni volta che venite a uno dei nostri spettacoli, portatelo con voi e all’ingresso o all’uscita venite da me a farvelo timbrare con tutti gli onori.
Sul passaporto ci sono 6 spettacoli (più uno misterioso ancora da costruire…): quando avete collezionato 5 timbri, avete diritto a entrare gratis allo spettacolo numero 6.
Facile no?

Se state pensando la seguente frase “Ah ho capito, come la pizzeria, la yogurteria e anche il kebab: metti bollini, vinci pizza gratis” avete perfettamente ragione. Abbiamo copiato da loro!
D’altra parte lo sappiamo: a scuola da piccoli ci insegnano che copiare è sbagliato. Poi appena diventiamo grandi capiamo che copiare è indispensabile. Basta farlo in modo intelligente.

Dai allora: noi non vediamo l’ora di usare il nostro timbro nuovo di zecca!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *